fbpx

Contattami

Potenziale Vs Prestazione in azienda

Spesso le persone in azienda – pur se in modo celato – mi chiedono come riconoscere il proprio potenziale. 

Quali sono i segnali?

Mi rendo conto che la maggior parte dei sistemi valutativi aziendali è basato su aspetti prestazionali, nei quali le persone sono incasellate in ruoli dai quali non è semplice uscirne sia ai propri occhi sia a quelli del manager.

Che si faccia Coaching, si diano consigli, si agisca da facilitatore, l’efficacia di ciò che facciamo dipende in gran parte dalle nostre più profonde convinzioni sul potenziale umano.

Le espressioni “tirar fuori il meglio di una persona” o “libera il tuo potenziale nascosto”, implicano che in una persona ci sia quel qualcosa in più che aspetta solo di essere liberato e che magari è incatenato da convinzioni limitanti o da abitudini disfunzionali.

Se il capo, il manager o il Coach non crede che le persone abbiano più potenzialità di quelle mostrate fino a quel momento, esse non saranno in grado di esprimersi al meglio.

Mentori e Guardiani

Gli uomini piccoli sono come i guardiani: cercano di limitarti ma, a differenza di quest’ultimi, non lo fanno perché ti vogliono bene, lo fanno perché hanno paura.

Vedono e sentono la tua forza inespressa. Sperano che il gigante dentro di te rimanga addormentato.

Se venisse fuori, infatti, ricorderebbe la loro mediocrità fatta di giochetti sporchi, di sotterfugi e di meschinità.

I guardiani hanno paura che tu ti faccia male nel crescere, ti vorrebbero sempre come sei per non rischiare nulla.

Gli uomini piccoli hanno paura che tu cresca al punto di non essere più controllabile perché, come già detto, se crescessi dimostreresti le loro stesse mancanze, renderesti visibile la loro piccolezza.

I mentori ti mettono in difficoltà per obbligarti a crescere. Vedono le carenze in te e te le mostrano chiedendoti di colmarle.”Potenziale Vs Prestazione in azienda”: se ti lasci influenzare diventerai uno di loro.

Un po’ come i vampiri energetici che dopo averti tolto tutta l’energia, ti rendono, a tua volta, uno di loro: un vampiro.

Un modo che ritengo efficace è quello di pensare alle persone non in termini di prestazioni, ma in termini di potenziale.  La domanda che voglio farti è:

“Vedi che le persone intorno a te valorizzano il tuo potenziale? O lo stanno limitando?”

“Se sì, come?” 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “Potenziale Vs Prestazione in azienda”