fbpx

Contattami

Migliora i pensieri e miglioreranno i tuoi risultati. Come?

Mi capita spesso di sentire le persone “lamentarsi”, oggi più di ieri, esattamente come facevo io un tempo! 

Studiando e osservando cosa accade nella comunicazione interpersonale (quella vocina che abbiamo tutti noi) mi sono reso conto di quanti pensieri poco produttivi mettiamo in campo tutti i giorni. Anche se abbiamo ottime intenzioni, in realtà, la comunicazione interpersonale ci rema un po’ contro e, spesso, le azioni stentano a partire e a produrre risultati.

Nel linguaggio che usiamo ripetutamente si celano molti sabotaggi che, appunto, ci impediscono di passare all’azione: spesso non ne abbiamo consapevolezza, per molti ha addirittura poca importanza e, quindi, non prestiamo affatto attenzione a tale linguaggio.

Da questa considerazione mi sono detto: “Ok, scriviamo questo post” per raccontare brevemente come migliorare il dialogo interno e i pensieri allo scopo di aumentare fino all’80% in più la possibilità di successo nel raggiungimento degli obiettivi.

Le affermazioni poco utili (a titolo esemplificativo e non esaustivo) sono queste:

“Mi vedo grasso”.

“Non sto bene con me stessa/o”.

“Bhe… a 40 anni non cambio certo lavoro!!”.

“Non ho le giuste competenze!”.

“Non ho la forza!!”.

“Non posso fare nulla… C’è la crisi!!”

Questi sono solo alcuni esempi… L’elenco potrebbe essere molto più lungo…

Tutta questa attenzione sulla negatività di pensieri e parole del “non potere” non fa altro che conferirgli potere aumentando l’efficacia della negatività nella nostra mente. Sì, perché nella nostra mente devi sapere che la negazione (NON POSSO, NON SONO ALL’ALTEZZA, NON VOGLIO ESSERE GRASSO, O NON VOGLIO MANDARE MAIL….) esiste esclusivamente nelle rappresentazioni secondarie come il linguaggio. Ciò che dici, insomma. Mentre nel linguaggio primario, ovvero quello della mente, le negazioni (NON) vengono cancellate in quanto il cervello funziona per immagini suoni e sensazioni. Il “Non” rappresenta certo un immagine (esattamente hai dovuto prima immaginare e poi eliminare il non vero?).

Ad esempio, durante i corsi di formazione in comunicazione efficace si chiede: “NON PENSARE AD UN ELEFANTE ROSA”. Ma è esattamente quello che hai fatto, leggendo. Questo è l’esempio concreto che vale anche per tutti i pensieri e parole condite dal “non”. Al nostro cervello resta solo l’immagine brutta di quello che abbiamo pensato.

Perché tutto questo?

Beh… perché la realtà è che – vuoi o non vuoi – oggi sei il risultato dei pensieri che hai scelto ieri e, quindi, che tu ci creda o meno, oggi puoi scegliere i pensieri che ti fanno essere quello che desideri domani.

Ecco com’è possibile migliorare i pensieri che migliorano le azioni:

la prima cosa è stabilire cosa vuoi veramente, cosa desideri… E non cosa non vuoi! Ecco alcune domande che hanno cambiato i miei pensieri e che voglio condividere con Te.

Nel caso di “Non voglio restare indietro rispetto alle altre persone” (negativa). Il contro valore di domanda è:

  • Come posso migliorare la mia persona?
  • Come posso fare in modo che…?
  • Come posso essere più soddisfatto?
  • Se io facessi quella professione o quel lavoro, come mi sentirei?
  • Cosa voglio ottenere veramente?
  • Quanto sono disposto a ottenere quello che desidero?
  • Come posso avere più autostima?

Quando mi sono posto queste domande, mi sono reso conto che ero lontano un bel po’ dall’obiettivo che avevo in mente. Per il mio modo di pensare, la prima cosa che ho fatto è migliorare proprio il modo di pensare e come potevo avvicinarmi al mio obiettivo.

La seconda cosa è cambiare le cose che andavano male in azioni concrete, mirate a soluzioni:

altrimenti rischi di stare tra 5-10 anni esattamente dove sei adesso;

altrimenti rischi di fare tra 5-10 anni esattamente ciò che fai adesso;

E ti ritroverai invecchiato insieme alle scuse che ti racconti. La migliore delle strategie di sempre è condensata in questa frase:

“Cambia i tuoi pensieri e cambieranno i tuoi risultati!” 

Ora sai come puoi dare una svolta concreta alla tua vita. Se veramente ti piacerebbe cambiare la strategia dei tuoi pensieri, contattami ora e ti guiderò fino al traguardo.

Coach per te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “Migliora i pensieri e miglioreranno i tuoi risultati. Come?”

  • Avatar